advertisement

Appendiabiti da parete, il complemento d’arredo per ingresso

Redazione

L’attaccapanni (o appendiabiti da parete) è utile per tenere i cappotti in ordine e riempire una parete vuota; un complemento d’arre Indispendabile.

advertisement
Appendiabiti da parete, il complemento d’arredo per ingresso

Alcuni oggetti fanno parte del nostro quotidiano senza che nemmeno ci rendiamo conto della loro utilità, sino al momento in cui ne veniamo privati o fino a quando qualcuno non ci fa notare che ancora non li possediamo. L’attaccapanni ne è un esempio, in particolare quello a muro.

L’appendiabiti da parete

L’appendiabiti da parete non è certo ciò a cui pensiamo così spesso. Tuttavia si rivela molto più utile di quanto si pensi, basti pensare a tutte quelle giornate in cui, di fretta per recarci fuori casa, andiamo in cerca della giacca e la troviamo pronta appesa all’attaccapanni. Oppure quando si rincasa dopo una lunga giornata di lavoro risulta facile mantenere l’ordine riponendo la giacca nel primo luogo utile dopo l’uscio d’entrata, appunto l’appendiabiti.

Insomma, questo oggetto è talmente utilizzato che la sua presenza passa inosservata.

Ma l’attaccapanni a muro non è solo un oggetto utile, poiché il design di molti è decorativo e riempie spazi altrimenti vuoti.

Un appendiabiti da parete pratico e decorativo

Tra i più carini e diffusi, gli appendiabiti da parete ad albero: il tronco parte dal pavimento e poi si sviluppa verticalmente lungo la parete con vari intrecci e disegni formando solidi rami che fungono appunto da attaccapanni, grazie a ganci o sporgenze poco ingombranti così da non guastare il disegno originale. Questo oggetto simpatico può essere anche molto fine, se si sceglie un materiale adatto: il legno è più rustico rispetto al metallo, inoltre quest’ultimo permette un design più pulito e affilato, mentre il legno è adatto a incisioni e ghirigori.

Alternativa all’attaccapanni verticale c’è quello che si estende in orizzontale, per riempire larghi spazzi vuoti; anche qui può venire utile un motivo floreale, che richiami un’intreccio di rami e vari motivi. Non mancano gli spunti geometrici, in questi anni sempre più apprezzati per la loro modernità. Dei semplici attaccapanni singoli direttamente attaccati al muro che creano un disegno anche disordinato ma coerente con gli spazi saranno un elemento di decoro, come un pezzo d’arte moderna.

Nelle camere dei bambini, si sa, il disordine spesso regna sovrano tra vestiti, giocattoli e altro. E allora come riordinare se non con un comodo appendiabiti da parete con pannello, magari in legno o plastica? Il pannello può essere di colore e forme particolari, come a stella o a nuvoletta. I colori pastello regalano un senso di tranquillità e pulizia a chi li guarda, inoltre sono più sobri rispetto a quelli sgargianti e non appariranno come l’elemento essenziale della stanza. L’attaccapanni non deve essere né troppo basso né troppo appuntito, ma ben smussato, meglio se con un pomello tondo: così facendo non ci sarà il rischio di correre in gravi incidenti domestici.

L’attaccapanni è necessario anche in cucina, non sono per grembiuli e asciugapiatti, ma anche per pentole e stoviglie. In commercio esistono numerosi appendini da parete di dimensioni modeste da posizionare a fianco del lavello o sopra al piano cottura, con ganci a cui appendere mestoli e utensili di vario tipo. Sarà più facile mantenere ordine e pulizia.

L’attaccapanni a muro per ogni esigenza

L’appendiabiti a muro esiste in commercio sottoforma di infinite dimensioni, fantasie e forme. La scelta ricade su quello che meglio si abbina alla parete e all’ambiente circostante, ma anche alla volontà di farlo apparire o meno.

Invisibili

Partiamo dai più semplici. Per un ambiente poco importante, quale la lavanderia o uno sgabuzzino, ci si affida ai classici attaccapanni resistenti, in metallo o plastica; meglio se duraturi e sobri, così da non ingombrare e svolgere la loro funzione. Spesso questi attaccapanni vengono sovraccaricati di borse, sacchetti e vestiti, quindi bisogna assicurarsi che siano stabili e ben attaccati al muro, meglio se con i chiodi. Una soluzione poco laboriosa è offerta da pratici ganci appendiabiti da parete, direttamente separati e saldati alla parete.

Decorativi

Per allietare un ambiente molto visitato, come l’ingresso o il salotto, un appendiabiti decorativo e colorato può essere la strategia vincente, anche con lo scopo di riempire una parete altrimenti spoglia e, ovviamente, di tenere in ordine vestiti e cappotti.

L’appendiabiti a parete verticale o orizzontale diventa un pezzo d’arredamento, può avere motivi floreali nel disegno, essere colorato, magari abbinarsi al resto dell’appartamento. Non deve mancare la praticità, oltre all’eleganza: sarebbe consigliato dotarsi di un attaccapanni con agganci ben distanziati e con un numero compreso tra 4 e 6 o 7, per garantire a eventuali ospiti un comodo spazio per i cappotti.

Pratici

L’utilità di un attaccapanni in camera da letto è indiscutibile; specialmente al mattino abbiamo bisogno di scegliere velocemente i nostri vestiti, quindi appenderli ordinatamente la sera prima senza stropicciarli sulla sedia non li guasterà. Sarà più semplice prepararsi davanti a uno specchio con il proprio appendiabiti, avendolo direttamente in camera non ci sarà bisogno di fare giri inutili per la casa. La puntualità è tutto!

Tante idee per appendiabiti

Gli appendiabiti sono facili da trovare sia nei negozi fisici che online.

Per un pezzo unico è consigliabile recarsi da un artigiano, che esaudirà le richieste del cliente esaminando design, forme e misure del pezzo. Il legno è rustico e dà un tocco di calore alla parete, inoltre può ospitare sotto ai ganci una panca. Magari per appoggiare le borse. Il metallo è più freddo ed elegante, consente di ritagliare un design preciso e costruito, con intrecci di forme irrealizzabili in legno. La resistenza è alta, esistono attaccapanni a muro molto antichi e ancora in ottime condizioni. La plastica è meno pregiata, ma la lavorabilità è ottima e lo stile che può adottare non ha limiti.

In commercio si possono trovare appendiabiti per tutte le tasche e stili. Un tipo di arredamento basic e di basso prezzo è offerto da Ikea: gli attaccapanni Ikea si prestano ad ambienti variegati, dal salotto alla camera da letto alla cucina, la loro versatilità è il pezzo forte. Possono essere cambiati molto spesso, visto il basso prezzo (legato a una qualità non eccelsa).

Uno stile più definito è offerto da Maison du Monde: la qualità si alza e le forme seguono linee coerenti, cercando di soddisfare gusti più precisi e attenti. Se casa vostra è caratterizzata da un design curato e definito, questo negozio farà al caso vostro.

advertisement
LASCIA UN COMMENTO »